News dalla rete ITA

6 Dicembre 2021

Brasile

DOVE INVESTIRE: SETTORE DELL'INFRASTRUTTURA

Il totale degli investimenti pubblici e privati in infrastrutture – trasporti, servizi igienico-sanitari, telecomunicazioni ed energia – ha raggiunto nel 2014 un quota del 2,32% del prodotto interno lordo (PIL) brasiliano. L'indice è poi sceso progressivamente all'1,58% nel 2020. Per il 2021 si prevede un aumento all'1,62% che, tuttavia, è molto lontano dal livello necessario per modernizzare le infrastrutture del Paese.cSecondo le stime della società di consulenza Inter.b, specializzata in infrastrutture, il paese avrebbe bisogno di più del doppio dell'attuale investimento annuale per raggiungere, nel 2044, un livello di effettiva modernizzazione delle sue infrastrutture. Gli investimenti totali nel 2021 toccheranno i 135,6 miliardi di reais, +10 mld reais superiore a quella registrata nell’anno precedente. Ufficialmente, il Ministero delle Infrastrutture prevede di raggiungere R$ 100 miliardi nel 2021 considerando solo l'area dei trasporti (autostrade, aeroporti, porti e ferrovie), di sua diretta competenza. L'obiettivo è raggiungere R$ 250 miliardi entro la fine dell'attuale mandato nel 2022, ma sembra essere lontano visto che ha ottenuto R$ 72,98 miliardi provenienti da 71 concessioni. Si aggiungono inoltre  96 autorizzazioni per la costruzione di terminali portuali privati. Se altre 23 aste in previsione saranno completate nel 2021, potranno essere garantiti ulteriori R$ 42 miliardi di investimenti e l'obiettivo del governo sarebbe raggiunto. Si tratta di 18 concessioni di terminal portuali, una privatizzazione portuale (Companhia Docas do Espírito Santo - Codesa), una ristrutturazione ferroviaria, la concessione dell'aeroporto di São Gonçalo do Amarante (RN) e altre due concessioni stradali: BR-381/262/MG/ES e BR-116/101/SP/RJ (Dutra). Per il 2022, il governo prevede di incassare ulteriori R$ 146 miliardi con il 7º round di concessioni aeroportuali, privatizzazioni portuali – tra cui il porto di Santos (SP) –, la costruzione della ferrovia Ferrogrão e di oltre 12.000 chilometri di autostrade.Principali aziende del settore: Andrade Gutierrez, Passarelli, Método, CCR, Gruppo Gavio, Webuild, Spea do Brasil (ICE SAN PAOLO)


Fonte notizia: Ministério da Infraestrutura Brasileiro