News dalla rete ITA

23 Settembre 2022

Paraguay

PARAGUAY: PRODOTTI INDUSTRIALI +20% AD AGOSTO

Come evidenziato settimane fa, il Paraguay sta rafforzando il suo motore economico nel settore industriale, che oggi ha una forte presenza tra i prodotti esportati, secondo i dati del Ministero dell'Industria e del Commercio (MIC). Quest'anno il settore ha registrato una crescita di quasi il 20%. Da gennaio ad agosto di quest'anno, i settori industriale, manifatturiero e agroindustriale del Paraguay hanno esportato 3,838 miliardi di dollari, pari al 67% delle esportazioni totali di quest'anno, secondo il MIC. Il rapporto economico del Viceministero dell'Industria afferma che dei 3,838 miliardi di dollari, il 27% (1,018 miliardi di dollari) corrisponde a beni manifatturieri, mentre il 73% (2,82 miliardi di dollari) corrisponde a beni agroindustriali. Confrontando questa cifra con quella registrata nello stesso periodo del 2021, si evidenzia un aumento del 19% rispetto ai 3.232 milioni di dollari raggiunti lo scorso anno. Da gennaio ad agosto 2022, le esportazioni totali di prodotti manifatturieri hanno raggiunto un totale di 1,018 miliardi di dollari, il 27% in più rispetto agli 808 milioni di dollari registrati nei mesi da gennaio ad agosto 2021. Il 76% delle esportazioni manifatturiere è stato destinato ai Paesi del Mercosur, con il 60% del Brasile, il 14% dell'Argentina e il 2% dell'Uruguay. Altre destinazioni rilevanti sono state: gli Stati Uniti d'America, 6%; Cile e Bolivia, 4% ciascuno; Germania, Canada, India, Perù ed Ecuador, 1% ciascuno. In termini di prodotti esportati, la fabbricazione di indumenti e di parti di automobili è al primo posto con il 19% ciascuno, seguita dai prodotti di alluminio e dai loro manufatti e dagli erbicidi e dai fertilizzanti con l'11% e l'8% rispettivamente; la plastica e i suoi manufatti e il ferro e i suoi manufatti con il 6% ciascuno, e la carta, il cartone e i suoi manufatti, i prodotti farmaceutici, i manufatti vari con il 4% ciascuno e, infine, il rame con il 3%. Per quanto riguarda l'esportazione di beni agroindustriali, le statistiche mostrano un aumento del 16% rispetto allo stesso periodo (gennaio-agosto) del 2021. I valori cumulati delle esportazioni riportano un valore totale di 2,82 miliardi di dollari, pari a 395 milioni di dollari in più rispetto a quelli accumulati nei mesi da gennaio ad agosto 2021 (2,425 miliardi di dollari). I mercati di destinazione dei beni agroindustriali sono stati: Cile, 19%; Argentina, 15%; Brasile, 11%; Russia, 8%; Taiwan, 6%; Polonia, 4%; Israele, 4%; Stati Uniti d'America, 3%; Uruguay, 3%; Regno Unito, 2%; India, 2%. Insieme, il Mercosur rappresenta il 29% del totale dei beni agroindustriali esportati da gennaio ad agosto 2022. (ICE BUENOS AIRES)


Fonte notizia: Giornale www.lanacion.com.py 22.09.2022